Vai al contenuto principale

Carissime e Carissimi,

con Decreto Rettorale n. 388 del 4/3/2020, in ottemperanza a quanto indicato dall’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 3 del 4/3/2020, ho disposto l’immediata sospensione precauzionale delle attività didattiche presso i Dipartimenti di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali e di Medicina Veterinaria (lezioni, tutorati, esercitazioni in aula e in laboratorio, esami, sedute di laurea) fino al giorno 13/3/2020 compreso, al fine di favorire lo svolgimento delle operazioni di bonifica e igienizzazione.

Sono altresì sospesi i servizi di ricevimento e le attività di front-office delle segreterie studenti presso i Dipartimenti medesimi, unitamente a tutte le manifestazioni e iniziative all’interno degli spazi dipartimentali. Il personale continuerà comunque a prodigarsi per assicurare l’erogazione dei servizi necessari secondo quanto verrà disposto dal Direttore Generale e dai Dirigenti preposti.

L'accesso alle biblioteche dei Dipartimenti in questione sarà consentito solo per le funzioni di prestito e di restituzione, mentre saranno chiusi gli spazi riservati alla consultazione e allo studio.

L'Ateneo si è già attivato per l'adozione di soluzioni tempestive al fine di garantire quanto prima il regolare svolgimento della didattica, del ricevimento studenti e delle sessioni di esami di laurea e dottorato, nonché dei servizi correlati, mediante piattaforma online. A tale riguardo, quanto prima, verranno fornite le indicazioni necessarie per lo svolgimento delle attività in modalità virtuale.

Il portale web universitario continuerà a fornire puntualmente gli aggiornamenti nell'apposita sezione (https://www.unipg.it/coronavirus). Eventuali comunicati saranno diffusi utilizzando anche i social network istituzionali.

Invito tutti ad attenersi scrupolosamente alle disposizioni emanate dalle autorità competenti consultabili nell’apposita sezione del portale di Ateneo e a segnalare immediatamente ai Servizi di Igiene e Sanità Pubblica competenti per il territorio (numero verde Regione Umbria 800636363) eventuali situazioni di rischio (provenienza da zone a rischio, contatti con casi o sospetti).

In sinergia con tutte le autorità locali e nazionali, monitoriamo costantemente la situazione ispirando la nostra azione ai criteri della competenza e della prudenza, al fine di vigilare al meglio sulla salute della nostra comunità e di quella pubblica in generale. A tal proposito, mi sia consentito di rinnovare il ringraziamento a tutte le persone del nostro Ateneo che anche in queste ore si stanno adoperando senza risparmio per contenere i disagi della situazione eccezionale che stiamo attraversando.

Vi saluto cordialmente,

Il Rettore
(Prof. Maurizio Oliviero)

Documenti

Vai a inizio pagina
Sommario