Vai al contenuto principale

Carissime e Carissimi,

sono sicuramente ore molto complesse, che tutti noi stiamo seguendo con la responsabilità e la fiducia richieste dalla straordinarietà del momento. Desidero ringraziarvi per l’impagabile collaborazione e per gli sforzi che si stanno compiendo.

Il susseguirsi delle disposizioni che riceviamo costantemente dalle Autorità competenti inducono ad assumere ulteriori determinazioni.

D’intesa con la Governance del nostro Ateneo, i Direttori di Dipartimento e il Direttore Generale, vorrei comunicare che:

  • a decorrere da lunedì 16 marzo 2020 e sino al 3 aprile 2020, quale ulteriore misura straordinaria, è prevista la chiusura anticipata pomeridiana alle ore 14:30 dell’Amministrazione Centrale e delle Ripartizioni afferenti.

Le predette determinazioni sono riferite ai dipendenti dell’Amministrazione Centrale, anche non collocati all’interno di Palazzo Murena.

  • si invitano i Direttori di Dipartimento e dei Centri a uniformare gli orari di chiusura delle rispettive Strutture alle predette indicazioni, ferma restando la salvaguardia delle specificità organizzative/funzionali e di darne tempestiva comunicazione al relativo personale.

Il personale interessato potrà utilizzare, a compensazione dell’orario non svolto, eventuali crediti orari già maturati o maturandi, il cui recupero potrà comunque avvenire entro il 31.12.2020.

Tale decisione ci sembra opportuna anche al fine di interpretare la delicatezza del momento nella consapevolezza che il costante evolversi della situazione potrà richiedere ulteriori interventi.

Vi sono grato per l’impegno e la dedizione che state dimostrando nell’erogazione della didattica a distanza. Presto riceverete indicazioni sulle modalità di svolgimento degli esami di profitto e di laurea in telematica, così da evitare ulteriori disagi per i nostri studenti e per noi tutti.

Per quanto riguarda i dottorandi e i laureandi mi affido al buon senso di tutti: l’invito è quello di limitare la circolazione delle persone alle attività assolutamente non procrastinabili. Non esiste una disposizione specifica in materia se non quella della responsabilità e della comprensione.

Intensificheremo gradualmente e, fin dove possibile, le attività in lavoro agile, mantenendo attivi il maggior numero dei servizi, a cominciare da quelli essenziali.

Sono consapevole della forte indeterminatezza del momento, ma mai come adesso dobbiamo ancora una volta dare prova di unità e collaborazione.

Vi saluto cordialmente

Il Rettore

(Prof. Maurizio Oliviero)

Vai a inizio pagina
Sommario